venerdì 31 gennaio 2014

Nail art 3D - smalto ad effetto 3D

Ciao carissime!!
Volevo parlarvi dello smalto effetto 3D, mi è venuto in mente perché ho visto che è stato proposto dalla Essence e da altre marche come novità di quest’anno!
A dir la verità, a me tanto nuovo non sembra.
E’ già da qualche anno che ne avevo sentito parlare ed ho già avuto più volte occasione di provarlo.
In più non credo sia necessario acquistare il kit proposto da qualche casa di cosmetici perché si può tranquillamente fare a casa con materiali comunissimi.

Adesso vi spiegherò come faccio.

Innanzitutto premetto che la mia manicure non sarebbe nella maniera più assoluta idonea a prestarsi per questo post, ma nei prossimi giorni non potrò farlo, quindi portate pazienza e non fare caso a quanto fanno schifo le mie unghie.
Inoltre ho optato per decorare sono un’unghia per mano, precisamente quella dell’anulare in quanto trovo che sia meno appariscente e più sobrio.
Il materiale che ho utilizzato è alla portata di tutte:
-     - uno smalto colorato (potrebbe essere anche trasparente, a proprio gusto e piacere)
-     - un altro smalto trasparente con i brillantini ( potrebbe essere solo trasparente)
-     - una scatolina con delle pagliuzze colorate, ma possono andare bene anche dei semplici brillantini (o se qualcuna riesce a trovare delle microsfere come quelle di Essence può ricreare un effetto simile a quello che propongono).
Quelle che ho utilizzato io non sono di nessuna marca degna di nota, l’ho comprate in una merceria. Sono facilissimi da reperire.
-       - un pennellino
-       - una lacca
-    - un contenitore per recuperare le pagliuzze/brillantini, io ho usato il tappo di una scatolina da viaggio di Sephora ma va bene qualsiasi cosa, anche un post-it!

Cominciamo con il procedimento:
1- Per prima cosa stendete lo smalto su tutte le unghie.
Consiglio di lavorare prima una mano e poi l’altra, inoltre consiglio di tenere l’unghia su cui poi posare i brillantini per ultima in modo tale che lo smalto sia fresco.
Nel caso in cui si voglia decorare ogni unghia, procedere una per volta.

2- Procedere poi a versare i brillantini, o come nel mio caso le pagliuzze colorate, facendo attenzione a far cadere quelle di troppo in un contenitore o in un foglio in modo tale da poterle recuperare.

3- dopo aver versato le decorazioni, pulire il dito e togliere tutto quello che fuoriesce dal contorno dell’unghia, utilizzando il pennellino.


4- Spruzzare la lacca in modo tale da fissare le applicazioni sull’unghia, evitando in tal modo che passando poi lo smalto trasparente, si attacchino al pennellino dello smalto, rovinando il lavoro.




5- Passare uno smalto trasparente per fissare il lavoro.
Io ho utilizzato uno smalto con dei brillantini rosa della Kiko e ci ho dato due passate.








6- Dare una seconda passata di smalto a tutte le unghie della mano.
7- Fare la stessa cosa sull’altra mano.




Scusatemi per la qualità delle foto, spero si capisca e che riesca a dare un po' l'idea di quanto carruccio sia il risultato!!
Se uno di questi giorni trovo il tempo, sempre che a qualcuna interessi, potrei azzardare un tutorial. 
Che ne pensate??

-Cyril-




5 commenti:

  1. Non avevo mai pensato di usare la lacca per fissare i glitter... Ottima idea!
    Grazie per essere passata da me, ti seguo con piacere =)

    http://ipensieridiastrid.blogspot.it

    RispondiElimina
  2. Uaoooooooooo! Davvero molto interessante! Ci voglio provare! Ti farò sapere come è venuto! Ciao ciao e a presto! Sei davvero molto brava, complimenti! Maria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Fammi sapere il risultato, quando proverai!

      Elimina