lunedì 14 aprile 2014

Bulevard Rock Face Brush - Kiko Cosmetics

Ciao!!
Volevo parlarvi di un pennello di Kiko Cosmetics, precisamente del Bulevard Rock Face Brush. Innanzitutto la Bulevard Rock è una collezione in edizione limitata che letteralmente Kiko definisce “ispirata al profondo fascino del rock, alle atmosfere vive dei concerti londinesi, ai colori intensi che li amano, alle luci brillanti dei riflettori e a una bellezza sofisticata, ma dall’anima street travolgente”.
Il pennello, sempre secondo Kiko, è finalizzato all’ “applicazione di polveri viso. Le speciali setole sintetiche, morbide e fitte, aiutano a sfumare le polveri cotte, compatte e libera in maniera uniforme senza lasciare macchie. Il pelo raccoglie la giusta quantità di polvere e garantisce flessibilità per un’applicazione perfetta senza sprechi di prodotto”. Secondo me invece, questa è l’utilizzazione peggiore che se ne possa fare.
Cominciamo dall’inizio. 
Ho visto per la prima volta questo pennello in un negozio Kiko, ancora qualche mese addietro ed è stato amore a prima vista. Al tatto è di una morbidezza incredibile, veramente stupendo! Il motivo per cui non ho deciso di acquistarlo subito è stata senza ombra di dubbio il suo prezzo, ben 15,90 euro, che non sono di certo pochi, soprattutto per un pennello che non sia proprio indispensabile. Però il desiderio di averlo è sempre rimasto nella mia testa, tanto che ogni volta che passavo davanti ad un negozio Kiko Cosmetics, entravo anche solo per “un’accarezatina” alle setole di questo pennello. E così è andata fino a quando mi sono rassegnata e ho deciso di acquistarlo e togliermi definitivamente questo sfizio.
Inizialmente pensavo di utilizzarlo nei modi in cui è consigliato, ma ben presto me ne sono accorta che è molto più funzionale se adoperato per la stesura di fondotinta liquidi rispetto che a polveri.
Le sue setole, come si può ben vedere dalla foto, sono a sezione piatta e sono piuttosto corte, inoltre sono veramente fittissime e abbastanza rigide (anche se, come ho già detto, nel complesso è di una sofficità amabile).
Io l’ho provato sia per le polveri, che per il fondotinta in crema e devo dire che per i prodotti in polvere non mi ha soddisfatto granché perché raccoglie troppo prodotto e al momento della stesura non sfuma bene, anzi lascia la pelle un po’ a macchie perché rilascia quasi tutto il quantitativo di polvere nell’immediatezza, quindi dopo è necessario procedere a sfumare con un altro pennello. Mentre per il prodotto cremoso, ho constatato che la stesura, oltre che estremamente piacevole, risulta omogenea e la distribuzione del colore molto uniforme.
Riguardo la qualità, posso dire che a mio avviso è molto buona, durante il primo lavaggio non ha perso nessun pelo, e lo stesso vale per quelli successivi. Una mia perplessità iniziale era dovuta al colore, infatti temevo che essendo così chiaro potesse sporcarsi in maniera permanente, nel senso che le setole non tornassero più candide come appena comprato, invece sbagliavo perché ad ogni lavaggio è sempre ritornato impeccabile.
Quindi posso dire che questo pennello è veramente stato un ottimo acquisto, l’unica nota negativa rimane però il prezzo, che non è proprio basso, per cui credo di consigliare di prenderlo a chi non ha un accessorio simile per stendere il fondotinta o altri prodotti cremosi.
A presto.

-Cyril-

2 commenti:

  1. fino ad ora non ho mai provato pennelli Kiko, ma questo mi ispira proprio... sembra davvero ottimo e tu me ne dai conferma!!!
    ci farò un pensierino, visto che non costa nemmeno poco :) complimenti per il blog! mi sono unita ai tuoi followers, se vuoi passa a trovarmi http://mygoldenglittercorner.blogspot.it/

    RispondiElimina